La potenza comunicativa di un logo sta nella giusta coniugazione di quello che piace con quello che bisogna fare per raggiungere il target marketing - ma l'ultima parola resta al cliente - come giusto che sia.

Introduzione

Un logo, al suo rimembrare pare essere un qualcosa di così impalpabile che la sua forma prende consistenza solo quando è avvalorata da un gruppo di persone che la interpreta all’unisono come qualcosa di importante legato inscindibilmente all’oggetto della loro concentrazione, volta a ritrasmette con forza, quei valori insiti nella condivisione del gruppo di appartenenza, incamerando così quel significato, dell’apprezzamento individuale mediante un simbolo grafico iconoclasta ermetico, intimamente legato e in comunione con le pulsioni del gruppo.

L’appartenenza, così trasfigurata, è indice di un significato pubblico, che il logo ha per l’individuo a cui fa riferimento, estremamente legato, collegato ed in sintonia al pubblico a cui quel gruppo deve appartenere o vuole ispirarsi per identificare una legittimità.
Esempi esplicativi e non esaustivi: .

Vogliamo lasciare la costruzione di una cosa così importante al minor prezzo?

Le origini

La progettazione di un logo e la sua costruzione relativa alla sua rappresentazione grafica deve tenere presente la voglia di comunicare dell’uomo con le ragioni che lo spingono a legare quel valore ad un'immagine grafica che egli vuole sia retribuita a se stesso o a qualcosa d'intimamente legato a lui.
Oppure.
L’oggetto della sua attenzione: è pensato, deciso e rappresentato per avere quello che egli vuole gli sia riconosciuto pubblicamente da un gruppo di persone.

Questo, fin dalla preistoria, da quando l'uomo ha iniziato a pensare a se stesso come a un'individuo inserito in un gruppo di altre persone che costituivano inizialmente un clan, poi una tribù e successivamente una civiltà composta da gruppi sociali d'individui che si riconoscono in classi di appartenenza.

Incisione rupestre rappresentante la forza cacciatrice dell'uomo.
In particolare l'uomo viene messo in risalto con una figura predominante rispetto agli animali più minuti che nella realtà.

In epoca preistorica, questo immaginario si rivolgeva ad azioni di battaglia o di caccia con animali e figure immaginarie, alle quali la figura umana veniva aggiunta all’interno della raffigurazione per ostentare la propria potenza, capace di soverchiare, con un atto di forza, la tirannia di una natura percepita allora come un nemico avverso o come cibo da cacciare e non come un bene da preservare e rispettare come oggi.

Progettazione

Dunque la qualità della progettazione, non può che tenere in considerazione le motivazioni attuali, intrinseche alla società contemporanea ed ai cambiamenti legati all’essenza stessa dell’umanità che, fin da principio cercava di identificare se stessa con qualcosa di bello che ridefinisse il suo periodo storico con una rappresentazione iconografica che deve, necessariamente, attualizzare e determinare tutti quegli elementi pertinenti come ricettacoli simbolici rappresentativi trasfiguranti le qualità dell’espressione dei valori concettuali presi in esame mediante tecniche illustrative che oggi la tecnologia rende disponibile al pubblico attraverso la tecnologia ICT (Information and Communications Technology) e Internet; e quindi si rifanno a quei valori moderni con cui la società attuale si alimenta, portando il capace grafico Prosdo.com® ad interpretare e a mediare una nuova idea: di nome, di marchio e quindi di logo; avvolgendolo di attenzioni poste in atto fin dal principio nel progetto grafico come un tutt’uno all'interno di un piano multimediale ben più vasto che rispecchi le richieste del committente nel porre in scena, all’interno del logo, quei valori integrati pienamente nelle attività dell'azienda, facendo così penetrare il Brand all’interno di quei canali multimediali attuali che spingono a presentare il prodotto anche mediante attività di marketing digitale come: blog, social network, portali tematici e e-Commerce; ridefinendo così allo stesso tempo il concetto di chiave simbolica in chiave mediatica attraverso una dimensione di comunicazione più completa ed interattiva con il suo pubblico, cosa che restituisce all’azienda ed alla sua mission una nuova potenzialità comunicativa grazie ad un'azione commerciale più efficiente che in passato.

Ti sembra troppo complesso?

Non ti resta che contattare i nostri esperti progettisti grafici.

Loro sono lì per darti il risultato che cerchi.

Contattali. Va alla pagina Contatti oppure telefona al +39.3453061339. Saremo lieti di ascoltarti e di formularti un preventivo gratuito.

Cenni storici

In tutti i periodi storici, ma in particolare nel Medio Evo, si attribuiva all’immagine una corrispondente sintesi iconografica che nell’era moderna si è rivelata nel logo e quindi al logo lega una serie di valori concatenati tra loro dal pensiero dell’epoca.

Nei valori mistici, l’araldo o il talismano, incorporavano un quid che portava fortuna e beneficio a chi ne possedesse le qualità mistiche e/o spirituali o dava, per virtù di nascita, quel favore che ne derivava dal possederlo, realizzarlo o portarlo con seco.
Avviene così ancora in tutte le culture orientali come per esempio i Mandala, figure geometriche colorate inscritte in un cerchio di contenimento.

Dal periodo post napoleonico fino al termine della guerra fredda, nelle più grandi battaglie, la bandiera era il simbolo a cui si attribuivano valori di Patria ed istituzionali tali da immolarsi ad essa in ragione di un patriottismo che nel periodo romantico venne ad estremizzarsi fino al suicidio di massa. I famosi Kamikaze giapponesi.

Durante la Guerra Fredda, i marchi o i simboli, assunsero altrettanti significati polivalenti in base all'azione che i Media facevano risuonare nelle ideologie e sulla carta stampata trasformandoli in emblemi a cui tutte le epoche storiche dell'umanità hanno fatto riferimento in modi e tipologie diverse, legando una serie di valori concatenati tra loro, filtrati dal pensiero di quell'epoca e portati alla conoscenza dei molti tramite l'informazione di massa controllata.

L'immagine della Coca-Cola rappresentava l'America per la Russia.

Attualmente, il valore del logo sta in quello che l’azienda riesce a far corrispondere di essa nella sua rappresentazione commerciale globale e/o globalizzata mediante quei valori che la contraddistinguono dai propri concorrenti.

Hai capito ora l'importanza del tuo logo?

Lo vuoi rendere intriso di significato per il tuo gruppo e per i tuoi clienti?

Noi sappiamo come farlo e non ci dimentichiamo di fornirti il miglior nome a dominio del caso.

Che cos’è

Il logotipo è dunque un'immagine, un'icona o una scritta che solitamente rappresenta un prodotto, un servizio, un'azienda o un'organizzazione ed è costituito come simbolo stilizzato tramite di una rappresentazione grafica di fantasia di un nome o di un acronimo che prevede l'uso di un Lettering ben preciso.

Lettering

Il lettering è lo studio di nuovi caratteri, lettere, numeri e punteggiatura, avente una particolare forma o font. Questo può rappresentare un valore aggiunto per il logo come nel caso dei fumetti dove questa tecnica da il meglio di se e serve ad esprimere le condizioni a cui si rifanno i personaggi quando vivono le loro esperienze esprimendo enfasi e sentimenti in questo modo.

L’onomatopea utilizza e riproduce, attraverso suoni linguistici di una determinata lingua, rumore o suono, associati ad oggetti o a soggetti a cui si vuole fare riferimento mediante un procedimento iconico tipico del simbolismo fonetico dove i suoni linguistici simboleggiano le loro qualità acustiche attraverso un valore semantico che veicolano.

Esempio onomatopeico di freschezza friccicante.

Le scritte o i disegni in ambito fumettistico indicano un’operazione importante che può arrivare alcune volte a definirne il suo successo o il suo fallimento, sia nella scrittura dei testi che dello stesso fumetto o fotoromanzo edito.

Esempio di onomatopea nei fumetti.

Spesso molti imprenditori che navigano su Internet hanno informazioni deviate da molti giovani web designer e grafici che lavorano nel mondo fisico.
Questi, pensano che tutto ciò sia vendibile al prezzo di una zucca.
Oppure che un logo, possa essere regalato come un peperone.
Mai più, fu così stolto l'uomo che fece morire il suo asino credendo che avesse imparato a non mangiare dopo che si era illuso che l'ultimo biscotto lo avesse saziato.

Adesso l'importanza che assume il logo per un'azienda ti è chiara?

SE NO.

Continua a leggere qui sotto.

Writing

Nel Writing per esempio è fondamentale lo studio del campo in cui l’azienda opera.
Lo Staff Prosdo.com, in quel caso deve evolvere la sua opera con uno studio approfondito delle linee e delle forme che restituiscono ciò che l’azienda vuole comunicare facendo particolare attenzione a non creare intrichi troppo complessi di forme, linee, punte, frecce, ovali o decorazioni troppo complesse da risultare di difficile comprensione o illeggibili per il pubblico.

Esempio di tag writing non leggibile Esempio di tag writing leggibile

Professionale

Quindi il logo riveste un aspetto completo ed importante, nella veicolazione dell’immagine aziendale ed affidarne la sua costruzione a personale non qualificato può segnare la fine di una buona idea.
Un logo aziendale è ormai una necessità aziendale e permette di farsi ricordare dal pubblico, con effetto immediato, trasmettendo quei valori di fiducia legati inscindibilmente alla superiorità rappresentativa di quel logo rispetto a un altro. L’aggiunta di uno slogan aiuta a rafforzarne la sua identità commerciale.

Tipologie

Esistono diverse tipologie di logo usate nelle attività di marketing contemporanee. come il Logotipo.
Questo trasferisce l'utilità della comunicazione del marchio unita al nome dell'azienda come espressione fonetica, tipo Coca Cola, Pepsi Cola o Samsung.

Mentre nel Pittogramma, ciò viene espresso attraverso un simbolo iconico di un oggetto o di quant'altro possa ricondurre all'aspetto o all'emblema del messaggio pubblicitario rappresentativo del soggetto commerciale come Inter, Juventus o Windows

Infine nel Diagramma il segno è difficilmente riconducibile all'icona rappresentativa dell'azienda che però ha un richiamo forte alla realtà tramite grandi e dispendiosi massicci messaggi pubblicitari ovunque, come la Nike o Apple.

Digitale

In ambito web il logo diviene un messaggio composito capace di creare quel giusto legame onirico e rappresentativo che si avvalora di una dimensione contrapposta alla realtà del mondo fisico, proprio per far intendere al suo pubblico la forte propensione al realismo comunicativo che viene comprovato dall'approfondimento dell'interattività all'interno del suo sito web che resta la massima espressione comunicativa dell'azienda come la F per Facebook, La G di Google, l'uccellino di Twitter o ancora la rappresentazione del logo YouTube.

Il massimo dell'espressione si raggiunge quando il logo rappresenta una dimensione onirica di simpatia e di contrasto alla specificità troppo complessa dei prodotti o servizi che l'azienda vuole pubblicizzare e vendere.

La comunicazione diventa più semplice se si aggiunge uno slogan motivazionale o descrittivo, che permette l'identificazione del messaggio onirico e quindi il ricordo spontaneo del logo.

Questo rappresenta una realtà più semplice, contrapponendosi a una realtà troppo complessa che l'azienda invece svolge perfettamente anche nel mondo fisico.

Il logo così, si fa ricordare e diventa un legame che unisce e fa memorizzare l'azienda per il prodotto od il servizio che vende, come Red Bull con "Ti mette le ali", o YouTube con "Broadcast Yourself".

  • Se vuoi, lo sviluppiamo dandoti una consulenza su come eseguire i depositi e le registrazioni del tuo marchio a livello internazionale.
  • Se vuoi, ti seguiamo passo a passo con una consulenza on-line su come redigere e depositare il tuo copyright anche internazionale.
  • Questo per difendere la tua proprietà nelle Nazioni che intendi raggiungere.

Garanzie: Il logo rispetta lo standard internazionale di composizione grafica e viene garantita rigorosamente l'originalità dell'opera grafica.
Questo lavoro viene svolto con estrema cura per garantire il deposito nazionale o internazionale del marchio del cliente. Se previsto.
Le pratiche di registrazione vengono svolte da un agenzia con esperienza 40ennale nel settore dei marchi e dei brevetti.

Perché è importante

L'importanza sta nel fatto che se qualcuno vuole utilizzare il vostro marchio in modo improprio voi potete fermarlo e opporvi con gli strumenti legali adatti.

Altrimenti è impossibile vietare che il vostro logo, marchio o nome possa essere pubblicato in modo improprio al di fuori della vostra volontà.

Contattaci per il tuo logo.